Skip to content

Fotopost – Sammezzano

8 maggio 2015

Nel cuore della Toscana, sconosciuto ai più, c’è un castello, frutto dell’immaginazione di un nobile fiorentino dell’800: il castello di Sammezzano.

Ferdinando Panciatichi Ximenes d’Aragona lo realizzò personalmente assieme ad otto operai ed un capomastro tra il 1853 ed il 1889 e ne fece il suo rifugio dalla Firenze che egli considerava in un inarrestabile declino culturale.

Sicuramente un eccentrico, coltivava una quantità incredibile di interessi e fervore sociale; fiero anticlericale, sostenitore dell’unità d’Italia, combattè nei moti del ’48 e fu anche senatore del regno (ma si dimise per protesta a seguito di un “inciucio”, come diremmo oggi) su una legge relativa ai beni ecclesiastici.

Disilluso si ritirò nel suo castello dove in una stanza fece scrivere la frase “Mi vergogno a dirlo, ma è vero,  l’Italia è in mano a ladri, “meretrici” e sensali, ma non di questo mi dolgo, ma del fatto che ce lo siamo meritato” (alla fine dell’800!).

Il castello è inserito in un parco bellissimo, popolato da moltissime specie non autoctone importate dal suo proprietario, tra cui una sessantina di incredibili sequoie giganti.

Per chi vuole approfondire, oltre a Wikipedia, date un’occhiata al sito del Comitato FPXA che ha lo scopo di valorizzare il castello, la figura del marchese e si prodiga per aprire il castello ai visitatori quando la proprietà lo permette.

IMG_1810

IMG_1836

IMG_1844

IMG_1859

IMG_1866

IMG_1856

IMG_1877

IMG_1887

14 commenti
  1. 8 maggio 2015 7:26 am

    non si direbbe di essere in toscana. Molto bello (dal mio personale punto di vista). Niente foto del parco?

    Mi piace

    • 8 maggio 2015 7:28 am

      Beh, lo stile è decisamente moresco ed il proprietario sicuramente un fiorentino atipico (almeno per la sua epoca)
      Le foto del parco seguiranno😉

      Liked by 1 persona

  2. 8 maggio 2015 7:36 am

    Davvero molto bello e interessante! vale senz’altro una visita!

    Mi piace

    • 8 maggio 2015 7:41 am

      Decisamente.
      Peccato che la proprietà non sia interessata a farlo visitare.
      Il comitato FPXA si adopera moltissimo per garantire una-due aperture all’anno ma ogni volta riescono ad entrare circa 700 visitatori soltanto.
      Per l’apertura del 2 Maggio scorso i posti disponibili sono andati esauriti in 41 secondi, tipo concerto degli U2 per intendersi.

      Mi piace

  3. 8 maggio 2015 10:20 am

    mervaviglioso. Il posto e le tue foto!

    Mi piace

  4. 11 maggio 2015 1:39 pm

    decisamente bello, un set per l prossimo film di Terry Gilliam🙂
    a me era piacito molto, peccato per le condizioni in cui versa e per la situazione di stallo in cui si trova che non permette un suo utilizzo

    Mi piace

    • 11 maggio 2015 1:41 pm

      Bello sì!
      Comunque, in attesa di Terry Gilliam si consola con Garrone che ci ha girato “Il racconto dei racconti” in concorso a Cannes ed in uscita prossima

      Liked by 1 persona

  5. donna allo specchio permalink
    14 maggio 2015 7:37 pm

    se Lucy hail tocco magico nella scrittura, tu alex ce l’hai nella scrittura e nelle foto!! sono bellissime!!

    Mi piace

  6. donna allo specchio permalink
    15 maggio 2015 2:09 pm

    no, dico quello che penso

    Mi piace

  7. 22 maggio 2015 5:11 pm

    Bellissimo post. Non avrei mao immaginato che ci fosse un castello di stile moresco in Toscana. Grazie per aver postato queste belle foto!

    Mi piace

I commenti sono chiusi.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: