Skip to content

Fotopost – Firenze, parte 2 (sempre la solita storia; di più non si può fare con un telefonino)

25 agosto 2014

IMG_3432

IMG_3439

17 commenti
  1. 25 agosto 2014 10:28 pm

    Belle, complimenti!

    Mi piace

  2. 26 agosto 2014 2:31 am

    Davvero belle. E col telefonino? Fantastico!

    Mi piace

    • 26 agosto 2014 6:49 am

      Sì sì, con l’iPhone ma si vede anche!
      Purtroppo bisognerebbe sempre andare in giro con la reflex per catturare questi momenti…
      In caso contrario bisogna accontentarsi😦

      Mi piace

      • 27 agosto 2014 2:33 am

        io manco avessi la macchina più sofisticata farei foto così…🙂

        Mi piace

      • 27 agosto 2014 9:28 am

        Moky ti concedo solo il 50% di ragione😉
        E’ pur vero che metà della foto la fa l’occhio del fotografo ma è altrettanto vero che se il mezzo tecnico non è abbastanza flessibile o capace di riprendere ciò che il fotografo ha visto, l’abilità del fotografo viene mortificata.

        Prendi un telefonino per esempio oppure una di quelle macchinette compatte che stanno in una mano: non si può regolare il fuoco o i parametri dell’esposizione o la sensibilità, etc. ; sono programmate per fare una foto che mediamente vada bene nella maggior parte delle situazioni, insomma per scattare le foto ricordo delle vacanze.
        Ma se cerchi di fissare in una foto qualcosa di particolare, uno scorcio, una luce, un riflesso, ci si accorge che tecnicamente il cellulare o la compattina non riescono a registrare quello che noi abbiamo visto con i nostri occhi o immaginato.

        Mi piace

      • 27 agosto 2014 5:25 pm

        E’ vero. Il mio telefonino e’ uno stupid-phone, fa’ le foto ma sarebbe meglio che non le facesse… la mia macchinetta fotografica fa’ il suo lavoro, come dici tu, mi consente di documentare la mia famiglia, i miei figli, i miei “viaggi”, etc. Ma penso anche io di non avere “occhio”, nel senso che magari uno che e’ appassionato di fotografia, saprebbe fare foto belle, evocative con la mia scatoletta, io faccio foto mediocremente decente, buona per i ricordi, appunto.
        Io con la reflex sarebbe proprio come io con il MacBook: avere la Ferrari e andare a farci la spesa al mercatino… non so se mi sono spiegata.
        Ci vuole anche l’occhio, almeno un pochino…

        Mi piace

      • 27 agosto 2014 6:46 pm

        Eh ci vuole pratica… Ed anche io che mi pavoneggio tanto mica faccio queste gran fotografie…

        Mi piace

  3. 26 agosto 2014 11:59 am

    la prima sembra ritoccata, un pò finta, tipo cartolina degli anni 70

    Mi piace

    • 26 agosto 2014 12:13 pm

      Eppure la luce del tardo pomeriggio era (quasi) proprio quella… Filtrata dalle nuvole.
      E’ stato un attimo. Beccato per puro culo.

      Mi piace

      • 26 agosto 2014 12:15 pm

        Poi devi sempre tenere in conto che pur sempre di un telefonino si tratta, non si può sempre sperare in una resa dei colori fedelissima all’originale, purtroppo

        Mi piace

  4. ondalunga permalink
    27 agosto 2014 11:31 am

    che bella luce!

    Liked by 1 persona

  5. Angelina66 permalink
    28 agosto 2014 5:27 pm

    beh, direi che per essere fatte con un telefonino sono delle signore foto, veramente belle!

    Mi piace

  6. Louis Itaivlas permalink
    31 agosto 2014 5:59 pm

    Quanta bellezza… Secondo te dovrei vergognarmi io che sono italiano e finora ho sempre mancato l’occasione per andare a Firenze?

    Mi piace

    • 31 agosto 2014 6:28 pm

      Non credo; ci sono tantissimi posti stupendi qui in Italia ci vuole tempo per visitarli tutti, prima o poi troverai l’occasione per andarci.

      Liked by 1 persona

I commenti sono chiusi.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: