Skip to content

To boldly go…

8 febbraio 2013
(sì, lo so da me, il titolo è pretenzioso ma quando la ritrovo un’occasione simile per usare questa frase nerdissima e trekkie?)

Ho da raccontare una storia, non sarà brevissima quindi mettetevi comodi, prendete patatine e birra e continuate a leggere.

Questa storia inizia un po’ di tempo  fa quando I Cattivi, ossia quelli che mi pagano lo stipendio (e che forse poi non sono così cattivi) hanno deciso di dare ogni anno, ad un certo numero di impiegati, la possibilità di “donare” due settimane di lavoro per fare volontariato sociale in progetti internazionali di solidarietà presso comunità svantaggiate e povere.

Che lo facciano per ripulirsi la coscienza, l’immagine o perché sono in fondo in fondo dei buoni (beh, buonini, dai, non esageriamo!) questo poi non fa molta differenza. L’importante è l’effetto sulle persone, no?

Per fare questo I Cattivi hanno selezionato un partner, apolitico ed aconfessionale che ha una struttura collaudata e che implementa in modo permanente questi interventi in tutto il mondo. In alcune comunità svantaggiate in Africa, Asia e Sud America, questa ONG collabora con le strutture locali di assistenza come scuole, orfanotrofi, case e centri per anziani, ricoveri per malati etc. provvedendo volontari che “danno una mano”, anche non specializzata; in certi posti anche solo un sorriso ed un abbraccio possono fare la differenza.

Non solo, scopo dichiarato dell’operazione, oltre che fornire aiuto e supporto a comunità svantaggiate è anche quello di favorire lo scambio culturale e fare comprendere a noi ricchi ed agiati occidentali le condizioni di vita e le problematiche che esistono in posti più sfortunati; in questa visione si opera uno scambio virtuoso e l’esperienza di volontariato dovrebbe essere solo l’inizio di una nuova fase di consapevolezza.

Per partecipare I Cattivi richiedono ai volontari di possedere una buona reputazione, personale e lavorativa e ne scelgono il 50% provenienti dagli USA ed il 50% dall’estero.

Per questi fortunati prescelti I Cattivi provvedono a pagare i viaggi e tutte le altre spese.

E qui arriviamo ai nostri giorni, per la precisione allo scorso Dicembre; erano diversi anni che all’uscita del bando ci facevo un pensierino ma questa volta non ho resistito ed ho compilato la domanda.

Non era detto che venissi scelto, le domande sono sempre tantissime ed evidentemente solo una piccola parte possono essere accolte.  In particolare quest’anno le domande sono state più di 1500 e sono state scelte “solo” 220 persone.

Sono convinto che nel corso della vita avvenga, in rarissimi casi, di trovarsi in momenti di preveggenza, niente di magico è chiaro, però credo che esistano davvero dei momenti in cui riusciamo a vedere chiaramente il nostro futuro; la nostra strada ci appare chiaramente illuminata ed incredibilmente certa.

Certo è facile dirlo con il senno di poi ma adesso posso confessare che mentre compilavo la domanda non avevo alcun dubbio che sarei stato scelto, mi vedevo già all’opera.

Compilando la domanda bisognava indicare, tra le tredici possibili destinazioni, le tre preferite più alcune “di riserva”. Io ho indicato un progetto in India a Delhi, uno in Tanzania ai piedi del Kilimanjaro ed infine uno in Thailandia a Bangkok.

Il termine per le domande era il 15 di Febbraio ma non avevo dubbi o ripensamenti e già dai primi giorni dopo l’apertura avevo già inserito tutti i dati richiesti. I fortunati prescelti sarebbero stati annunciati il primo di Febbraio dell’anno nuovo.

Ho trascorso il periodo delle feste chiedendo a Babbo Natale prima ed alla Befana poi di farmi un regalo postumo ed all’avvicinarsi della data fatidica la mia eccitazione e cresciuta a dismisura fino a Giovedì 31 Gennaio.

Ero già a letto, la fantasia rivolta al pomeriggio del giorno successivo quando sarebbero stati svelati i nomi dei prescelti quando nel silenzio ho sentito il “bzzz bzzz” del Blackberry aziendale che mi avvertiva di una mail in arrivo…

Cuore in gola.

Lo sapevo.

Quella non era l’ennesima inutile mail che mi avvisava di un problema ad un software avvenuto dall’altra parte del mondo.

Era qualcosa di diverso, era la MIA mail:

From:  Connecting Hearts Abroad program
Sent: giovedì 31 gennaio 2013 21:41
To: ALESSANDRO

Subject: Connecting Hearts Abroad: Applicant Notification

Congratulations! You have been selected to participate as Ambassador in the Connecting Hearts Abroad program for 2013.

Program Assignment/ Date:  Delhi, India 10/12/2013

Lo sapevo!

Evviva!

Avrei voluto chiamare e svegliare tutti i miei amici. Dirlo a tutti e cantare di soddisfazione e contentezza! Vista l’ora non era il caso e sono quindi tornato a letto senza riuscire a dormire.

Quindi, prossima fermata… Delhi!!! (no, non sarà in senso stretto “la prossima”,  ce ne saranno altre prima, al solito mica posso stare fermo a lungo io!)

Stay tuned!!!

PS = Un enorme “grazie” a  Cattivi   :-)

34 commenti
  1. 8 febbraio 2013 12:18 pm

    congratulazioni, Alex! Sono davvero contenta che questo sogno si stia avverando!
    In bocca al lupo per tutto!

    Mi piace

  2. 8 febbraio 2013 12:20 pm

    Evviva evvivissima, sono davvero felice per te!!!! Te lo meriti tutto!!!!!E che sia l’inizio di un periodo splendido della tua vita! :*

    Mi piace

  3. 8 febbraio 2013 12:43 pm

    ‘sticazzi, veramente una grossa cosa !!!
    Complimenti e sappi che un po’ ti invidio.😉

    Mi piace

  4. 8 febbraio 2013 5:02 pm

    ma è una cosa bellissima!!!🙂 congrats!

    Mi piace

  5. 8 febbraio 2013 6:10 pm

    FAN TA STI CO!!!!
    sono felicissimo.. quindici giorni in india!
    Sappi che provo una sanissima e immensa invidia😀
    fai un’immensità di foto, mi raccomando.
    PS se vuoi, ho una lonely planet in inglese digitalizzata..

    Mi piace

    • 8 febbraio 2013 6:36 pm

      Foto a gogò, non temere.
      Ti ringrazio per la guida anche se penso che mi servirà a poco visto che avrò ben poco tempo libero😉

      Mi piace

  6. donna allo specchio permalink
    8 febbraio 2013 7:09 pm

    Ma che bello!! complimenti!! sono contentisssima per te!! te lo meriti un segno positivo!! anno nuovo vita nuova!!

    Mi piace

  7. 8 febbraio 2013 10:38 pm

    SOno felice per te!! Che esperienza sara’… e chissa’ se e come cambierai!

    Mi piace

    • 9 febbraio 2013 12:54 am

      Grazie, non lo so ma sono sicuro che sarà qualcosa che mi arricchirà!

      Mi piace

  8. valeriascrive permalink
    9 febbraio 2013 10:45 pm

    bello bello bello!!
    sono contenta per te!

    Mi piace

  9. 10 febbraio 2013 2:06 pm

    Maginifico!

    Mi piace

  10. angelina66 permalink
    10 febbraio 2013 2:46 pm

    Bellissimo!! sono molto contenta per te! congrats e in bocca al lupo!!!

    Mi piace

  11. 11 febbraio 2013 12:27 am

    Pensierini ed Angelina: Grazie e crepi il lupo!

    Mi piace

  12. 11 febbraio 2013 11:24 am

    esticaxi!

    Mi piace

  13. 11 febbraio 2013 1:17 pm

    io già mi congratulai. intanto potresti passare una serata nostrana sul tema, tipo giovedì prossimo…

    Mi piace

    • 11 febbraio 2013 1:43 pm

      Magari…
      Il giovedì sera ho già un “impegno seriale”…😦

      Mi piace

      • ondalunga permalink
        12 febbraio 2013 6:34 pm

        palestra? tango? cosa? dicci dicci, sarà carina come serata giovedì se riesci a liberarti.

        Mi piace

      • 13 febbraio 2013 1:01 am

        Peccato, non posso dare buca😦

        Mi piace

  14. 11 febbraio 2013 8:28 pm

    Che bello! Sono sicura che sarà un’esperienza incredibile!

    Mi piace

  15. 21 febbraio 2013 9:06 am

    vedi che vuol dire ad aggiornarsi in ritardo dei blog altrui? leggo solo adesso! congratulazioni! sono convinta che sarà una cosa indimenticabile e sono anche convinta che cambierà molto il tuo sguardo sul mondo. grande alex.

    Mi piace

  16. gao permalink
    8 marzo 2013 3:59 am

    congratulazioni… vedremo se poi torni!!😉

    Mi piace

  17. 21 marzo 2013 7:07 pm

    Evvai quindi ora ti leggeremo da Delhi??? Bello!! Raccontaci tutto!!!🙂

    Mi piace

    • 21 marzo 2013 10:50 pm

      Beh dai, in fondo ci starò solo due settimane…
      Ma certo che vi racconterò tutto (e quante foto!)

      Mi piace

I commenti sono chiusi.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: