Skip to content

Inquietante…

15 maggio 2012

Cerco posto sul treno, pieno zeppo di pendolari come me; studenti, lavoratori, viaggiatori con la valigia pronti per chissà quale viaggio.

Non sono nemmeno le sette e trenta del mattino ma il treno è già una fornace e fa caldo; cerco una carrozza meno affollata e più fresca.

Mi siedo davanti ad una ragazza, probabilmente sotto la trentina che legge un grosso libro di cui non riesco a cogliere il titolo.

Estraggo il Kindle dallo zaino ed inizio a leggere ma dopo poco qualcosa attira la mia attenzione.

Mi guardo intorno e capisco tutto: la ragazza seduta di fronte continua a leggere ma nel mentre emette strani versi e mugolii, sommessi schiocchi di lingua ed altri suoni strani.

In un’altra situazione lo avrei trovato persino erotico; la ragazza è giovane e carina, li sul treno però mi è sembrato tutto addirittura un po’ inquietante

Però mi è rimasta la curiosità di sapere che libro leggesse!

Advertisements
45 commenti
  1. 15 maggio 2012 9:52 am

    escluderei il capitale di Marx…
    Forse il signore degli anelli, anch’io, al pensiero dell’elfo ….

    Mi piace

  2. ondalunga permalink
    15 maggio 2012 2:56 pm

    guarda, il treno vale più di mille manuali di sociologia….;)

    Mi piace

  3. 15 maggio 2012 5:12 pm

    Probabilmente la serie “Fifty sades of gray” che qui sta facendo super-scalpore tra le donne d ogni eta’…

    Mi piace

  4. 15 maggio 2012 6:55 pm

    mi sorge un dubbio: sei tu ad essere particolarmente ritroso o sono io la strana che attaccherebbe bottone con tutti? Io glielo avrei chiesto, che ci perdevi?? 😀

    Mi piace

    • 15 maggio 2012 7:47 pm

      Sarà che sono un timidone…

      Ma poi scusa, cosa le avrei dovuto chiedere? “scusi, sta per caso avendo un orgasmo?” 😉

      —Alex

      Mi piace

      • 15 maggio 2012 10:31 pm

        Avresti potuto fare come in “When Harry meet Sally”… (“I’ll have what she’s having”..) >>> “Posso leggere anche io?”

        Mi piace

      • 15 maggio 2012 10:36 pm

        Hi hi hi!
        Ma lo sai che ci avevo pensato anche io a quella scena? 😀

        Mi piace

      • 15 maggio 2012 10:52 pm

        Alex, more and more I’m convinced we’re some kind of lost siblings… Great minds think alike… 😀

        Mi piace

      • 15 maggio 2012 11:37 pm

        🙂

        Mi piace

      • 16 maggio 2012 10:30 am

        stesso fotogramma anche per me!

        Mi piace

    • 17 maggio 2012 11:24 am

      secondo me tutte e due le cose, così, a pelle, conoscendo poco uno e nulla l’altra ;-P

      Mi piace

  5. 15 maggio 2012 8:43 pm

    “il pappagallese per tutti in dieci settimane (con esercizi di fonetica)” del professor Polly J. Portobello

    Mi piace

    • 15 maggio 2012 9:43 pm

      Dev’essere stata una studente davvero pessima, mai sentito dei pappagalli fare quei suoni… 😉
      Dei passeri femmina invece sì…. 😀

      Mi piace

  6. valeriascrive permalink
    16 maggio 2012 2:24 am

    lo voglio pure io questo libro.

    Mi piace

  7. valeriascrive permalink
    16 maggio 2012 6:29 am

    ripensandoci: o forse era il treno a farle quest’effetto?

    Mi piace

  8. 16 maggio 2012 10:22 am

    quanto sarà nerd la frase “estraggo il KINDLE dallo ZAINO”? 🙂

    Mi piace

    • 16 maggio 2012 10:31 am

      uhmm… lo faccio pure io! 😀

      Mi piace

    • 16 maggio 2012 10:42 am

      Nerdissima! 😉

      PS = LDL, va meglio oggi?

      Mi piace

      • 16 maggio 2012 10:46 am

        veramente andava meglio ieri: in aereo ero seduta accanto a grande obesa vegliarda che occupava anche metà del mio seggiolino: impossibile anche solo pensare di dormire! quando sono arrivata a casa sono praticamente svenuta alle 10 di sera e mi sono svegliata alle 9. stanotte, invece, alle 3 ero bella sveglia, e temo il prossimo collasso!!!

        Mi piace

      • 16 maggio 2012 10:51 am

        Bisognerebbe scrivere un’articolo e sottoporlo ad una qualche rivista scientifica sul motivo per cui il ciccione\cicciona di turno si siede sempre accanto a noi…

        Mi piace

      • 16 maggio 2012 11:04 am

        più che un volo sembrava un girone infernale….

        Mi piace

      • 16 maggio 2012 12:34 pm

        meglio, grazie! oppure sarà la codeina, della serie “tossisco ancora ma m’importa una…” 😀

        Mi piace

      • 16 maggio 2012 1:03 pm

        🙂
        Viva la dddroga!!!! 😀 LOL!

        Mi piace

    • 16 maggio 2012 6:15 pm

      sììììì! l’ho pensato anche io, semplicemente sublime 🙂

      Mi piace

  9. angelina66 permalink
    16 maggio 2012 12:11 pm

    Ma tu che treni prendi? 😀

    Mi piace

    • 16 maggio 2012 1:04 pm

      I treno sono tutti dei mega-esperimenti di sociologia! (e quelli pendolari ancora di più!)

      Mi piace

      • 16 maggio 2012 6:16 pm

        sono anche esperimenti di virus e batteri sconosciuti. Non lo sappiamo ma siamo cavie. Se sopravvivi al regionale sopravvivi a tutto!

        Mi piace

      • 16 maggio 2012 6:25 pm

        Allora sono invincibile!!! 😉
        LOL !

        Mi piace

      • 16 maggio 2012 6:44 pm

        ora ci manca anche Alex il super-eroe invincibile… pffff…. 😉

        Mi piace

  10. spiessli permalink
    16 maggio 2012 7:43 pm

    No scusa, sbaglio o fra le etichette al post c’è un’intrusa? Se no me la devi spiegare. 😀

    Mi piace

    • 16 maggio 2012 9:42 pm

      Quale?

      Mi piace

      • spiessli permalink
        16 maggio 2012 9:55 pm

        erotismo!
        Ok, hai detto che in circostanze diverse non sarebbe stato inquiteante ma… non so, forse è solo per come mi sono immaginata la scena. 😀

        Mi piace

      • 16 maggio 2012 10:20 pm

        Ti assicuro che i mugolii e gli schiocchi di lingua erano molto…erotici!
        Fuori luogo ma erotici!

        —Alex

        Mi piace

  11. valeriascrive permalink
    18 maggio 2012 3:22 pm

    non avevo pensato alla tua vicinanza.
    in effetti makes sense.
    bene, tra un mese sono in Italia, credo proprio di farti visita 🙂

    Mi piace

  12. 24 maggio 2012 2:39 pm

    Anche secondo me era la tua vicinanza. Però potevi approfittare della curiosità per il titolo del libro e attaccare bottone se era belloccia.

    Mi piace

    • 24 maggio 2012 7:21 pm

      In effetti non ci ho pensato…
      Non per niente sono un maestro (al contrario) per certe cose!

      Mi piace

  13. 3 giugno 2012 12:30 am

    Ciao, arrivo da Valeria scrive rincuorata dalla tua risposta sugli animali geneticamente modificati. Ora ti seguo a priori solo per la didascalia sotto la foto col tricolore.
    In piu’, leggendo questo post, ho subito pensato alla sindrome di Gilles de la Tourette, ma cosi’ ti smonto tutti i tuoi vissuti erotici, la mia e’ solo deformazione professionale 😀

    Mi piace

    • 3 giugno 2012 9:48 am

      Benarrivata!
      (ed auguri per il leoncino in arrivo!)

      PS = guarda, alla Tourette ci avevo pensato pure io, del resto i miei vissuti erotici sono talmente remoti che oramai non ci penso neppure più, LOL!

      Mi piace

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: