Skip to content

Primomaggio

30 aprile 2010

Annunci
5 commenti
  1. 30 aprile 2010 6:22 pm

    ah Vauro, quante vignette malinco-ironicamente vere

    Mi piace

  2. valeriascrive permalink
    1 maggio 2010 1:42 am

    amarezza.

    Mi piace

  3. angelina66 permalink
    1 maggio 2010 10:53 pm

    Purtroppo anche da questo si misura la (in)civilta’ di un paese

    Mi piace

  4. rurinedda permalink
    1 maggio 2010 10:58 pm

    bè…..la situazione è migliorata di molto rispetto decenni fa.
    Ma ancora non ci siamo, è come se il trend si fosse arrestato. E questo è perchè in tutte le procedure e le scartoffie burocratiche sulla sicurezza, s’è perso di vista l’obiettivo primario che dovrebbe essere, appunto, la tutela della salute del lavoratore. Ma per davvero!!!
    Invece tutto si è ridotto a sterili adempimenti per nn andare incontro a sanzioni.
    E se ci scappa l’infortunio, alla fine, nn paga nessuno. L’importante è che le scartoffie sono a posto!
    Del resto…..in Italia esiste veramente il concetto di responsabilità?

    Mi piace

  5. 2 maggio 2010 1:14 am

    Non ci siamo, non ci siamo.
    Proprio oggi, festa del lavoro, è morto un’altro lavoratore.

    Non se ne può più, è inconcepibile, è triste, è scandaloso.

    Mi piace

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: