Skip to content

A, B, C o cos’altro

9 dicembre 2009
tags:

Quiz a risposta multipla:

se in una giornata in cui dovresti rimanere in casa hai improvvisamente bisogno di una farmacia.
Se la farmacia aperta più comoda da raggiungere si trova in un posto molto frequentato.
Se giungendo inaspettato in questo luogo vedi una persona che non dovrebbe essere li.
Se la persona che non dovrebbe essere li è in compagnia.
Se i due in questione si comportano in modo troppo familiare.

A) passi pure dal ferramenta a comprare un tubo di piombo, verrà comodo in seguito
B) rinunci a passare dal ferramenta, ti avvicini e ceffoni lei
C) rinunci a passare dal ferramenta, ti avvicini e ceffoni lui
D) rinunci a passare dal ferramenta, ti avvicini e ceffoni entrambi
E) telefoni a quella tizia che qualche tempo addietro… E questa volta non dici “no”
F) come “fate voi”…

Annunci
26 commenti
  1. 9 dicembre 2009 9:20 am

    Propendo per la A, aggiungendo anche un pizzico di B…ma non mi dar retta 😉

    Mi piace

  2. 9 dicembre 2009 9:22 am

    F) Fotografi con l’AIfòn e mandi per posta elettronica, poi A.

    Mi piace

  3. 9 dicembre 2009 12:24 pm

    con molta eleganza saluti tutti e due sorridendo e augurando loro buone feste. Poi sparisci. PER SEMPRE.

    Mi piace

  4. valeriascrive permalink
    9 dicembre 2009 4:29 pm

    a calci in culo tutti e due, intanto.
    poi, a mente fredda, un altro paio di calci in culo a tutti e due.
    e poi deciderei il da farsi.

    Mi piace

  5. 10 dicembre 2009 12:43 am

    Se campar cent’anni vuoi….

    Mi piace

  6. Laura permalink
    10 dicembre 2009 9:55 am

    quoto Nelson, ma mi tutelo per evenutali ricatti e penuria economica a venire con l’ipotesi di Angelo

    Mi piace

  7. Laura permalink
    10 dicembre 2009 9:56 am

    (l’aifon, non il tubo, ecco)

    Mi piace

  8. valeriascrive permalink
    10 dicembre 2009 4:20 pm

    e alla fine per quale soluzione hai optato?

    Mi piace

  9. 10 dicembre 2009 5:00 pm

    opzione1- ‘hey, è anche sorella mia!’ – PACCA SUL CULO – e te ne vai
    opzione2- ‘voi due, accompagnatemi in Farmacia. No, non mi sento male, ma voi vi sentirete male molto presto’
    opzione3- …mejo de no, vah.
    😉

    Mi piace

  10. 10 dicembre 2009 8:27 pm

    Cavolo. Tutte e sei le opzioni, in quell’ordine? O nessuna?
    Non so davvero che dirti…

    Mi piace

  11. angelina66 permalink
    10 dicembre 2009 9:50 pm

    Propendo per una rinfrescatina all’agenda telefonica…
    Il tubo no, non vale la pena

    Mi piace

  12. 11 dicembre 2009 3:10 am

    A me piace la D, ma credo che la soddisfazione di andare la’ immediatamanete a dire a lei (o lui), “ti chiamo piu’ tardi!” credo sia unica…

    Mi piace

  13. 11 dicembre 2009 2:13 pm

    Mi raccomando, non perdere tempo a cercare il superfluo tubo e vai mani nude!

    Soprattutto su di lei.

    Cioè, magari prima chiedi chi è il mister cippirimiao (sai mai che è il fratello, il cugino, il prete della parrocchia…).

    Ma giusto per dosare l’inclinazione e la forza della mazzata, eh.

    Alice menatrice
    P.s. Ma te, che hai fatto?!

    Mi piace

  14. Adblues permalink
    11 dicembre 2009 3:35 pm

    Fatto niente… Per ora.

    Mi piace

  15. 11 dicembre 2009 5:47 pm

    io passo, saluto cordialmente, proseguo dritto (e il mio fegato intanto ribolle) a testa alta!

    Mi piace

  16. 12 dicembre 2009 12:41 am

    In NESSUN caso perdere tempo in ferramenta!! Io cercherei una posizione strategica per spiarli il più a lungo possibile…perchè magari è davvero tutto un equivoco e da lontano hai interpretato affrettatamente la situazione…. Se invece ci fosse sul serio una tresca tra i due…..cavoli, difficile dirlo, dipende da come mi sono alzata al mattino: potrei avventarmi su uno a caso dei due, come potrei invece rimanere bloccata o scoppiare in lacrime, o vomitare….
    Ne hai già parlato con lei? Come si giustifica?
    Che triste però……mi dispiace…..
    Facci sapere come va!!

    Mi piace

  17. fabio r permalink
    12 dicembre 2009 6:23 pm

    visto che sei già in ferramenta compra un simpatico oggetto contundente di metallo e scaglialo con delicatezza nei pressi della coppia…. senza colpirli però se non nell’orgoglio…

    Mi piace

  18. 13 dicembre 2009 1:53 am

    Telefono ad una persona nuova, e non mi faccio dire di no;)

    Mi piace

  19. 14 dicembre 2009 11:10 am

    Fregatene. Davvero, life is too short…e se lo dico io che ho avuto il 2009 più schifoserrimo che si possa immaginare…
    Però magari prima, effettivamente, chiarisci che non sia un parente o amico strettissimo…anche se…si insomma, se lo era magari lo conoscevi già.
    E poi domanda spontanea…
    Ma loro ti hanno visto?
    Se si, il più è fatto, siediti e aspetta il chiarimento.
    Intanto tu tutto ok? Che comunque sempre in farmacia dovevi andare…e il mio istinto di nonna papera si è focalizzato più su quello che sui due funfulli.

    Mi piace

    • 14 dicembre 2009 11:54 am

      Tutto OK (relativamente); avevo solo bisogno di una compressa per il mal di testa…

      Mi piace

  20. salvo permalink
    14 dicembre 2009 5:47 pm

    non meritano le tue attenzioni… quindi G) INDIFFERENZA TOTALE…

    Mi piace

  21. 14 dicembre 2009 8:36 pm

    D’accordo con Angelo e Valeria. anche se poi, come sono fatta io, li maderei a cagare silenziosamente entrambi e non mi farei piu’ vedere.

    Their loss…. 🙂

    Mi piace

  22. 17 dicembre 2009 2:06 pm

    non ci credo!!

    Mi piace

  23. rurinedda permalink
    17 dicembre 2009 9:39 pm

    f) mi avvicino, verifico la tesi. Tesi corretta: gli dico “evapora”. Tesi scorretta: mi fermo a chiaccherare assieme a loro e magari andiamo a prendere un caffè assieme. Così ho più elementi per riverificae la tesi.
    Qui nisciuno è fesso!!!

    Mi piace

  24. zundapp permalink
    21 dicembre 2009 12:49 am

    prima D) poi E). Senza pensarci troppo, se ci pensi la forza degli schiaffoni si attenua.

    Mi piace

  25. fusis permalink
    31 dicembre 2009 9:27 pm

    azz…sai che c’è..io sono una apparentemente fumantina, un che le girano subito, un che non te le manda a dire….ma in questi casi no. Rimango di pietra. E mi chiedo incredula se sto vedendo davvero quello che credo di vedere e…poi lo sai, essendoci passata sono d’accordo con sciropz..lascerei stare. Perchè non ne vale la pena, perchè è difficle rimettere insieme i pezzi,…
    u bacio e..tanti auguri…

    Mi piace

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: