Vai al contenuto

Serve aiuto?

11 agosto 2009

Nella Casa accanto alla mia si è appena trasferita una giovane coppia.
Lei ha una voce molto squillante.
Non passa giorno che non ascolti telefonate del genere:
– “mamma, come si fanno gli spaghetti all’arrabbiata?”
– “mamma, cosa ci metto nel pollo arrosto?”

Tesoro, se serve una mano posso venire di la, pratico prezzi modici… 😉

21 commenti
  1. 12 agosto 2009 8:26 am

    lascia che ti conosce…. e poi vediamo se ti lascia in pace!

    "Mi piace"

  2. valeriascrive permalink
    12 agosto 2009 9:09 am

    ma almeno deve essere carina. altrimenti due palle.
    🙂

    "Mi piace"

  3. 12 agosto 2009 9:11 am

    Nelsoncocker: 🙂

    Valeria: …due palle. Ma almeno arrotonderei lo stipendio!

    "Mi piace"

  4. valeriascrive permalink
    12 agosto 2009 9:21 am

    vero!

    "Mi piace"

  5. 12 agosto 2009 9:45 am

    Finché rimane sul CULinario tira là…quando si fermerà solo al CUL…quello sarà un probBlema…

    "Mi piace"

  6. 13 agosto 2009 4:44 PM

    appena sposata anch’io chiamavo mia madre per chiederle qualunque tipo di informazione culinaria…
    poi un giorno non chiamai e mia madre meravigliata disse con mio padre “ma come mai oggi non chiama”??, e mio padre rispose “si vede che ha imparato”…
    ciao

    "Mi piace"

  7. 13 agosto 2009 4:55 PM

    sei mica alla ricerca di nuovi mestieri, perchè vedi .. potresti aiutare anche la mia nuova vicina !

    "Mi piace"

  8. 13 agosto 2009 5:11 PM

    Diciamo che più che un nuovo lavoro cerco un modo per arrotondare lo stipendio divertendomi!

    Che professionalità ricerca la tua vicina? 😉

    "Mi piace"

  9. 13 agosto 2009 5:32 PM

    sicuramente qualcuno che le faccia la spesa ..

    "Mi piace"

  10. 14 agosto 2009 5:05 PM

    dogsitter?
    ma dove abiti?
    Cristiana

    "Mi piace"

    • 15 agosto 2009 9:46 am

      Dogsitter?
      Se si potesse fare “catsitter” sarebbe meglio, i cani, specialmente quelli isterici, mi stanno un po’ sui coglioni 😉

      Dove abito? Ma vicino ad una neocoppia, ovvio, no? 😀

      "Mi piace"

  11. 15 agosto 2009 10:18 am

    Conta che una mia collega appena andata a vivere da sola ha cucinato per mesi il pesto alla genovese (frullato, non pestato, sarebbe stata troppa fatica), e invitava tutti a cena da lei, propinando sempre la stessa cosa. Nel suo quartiere non c’è più una piantina di basilico.

    "Mi piace"

    • 15 agosto 2009 3:42 PM

      😀

      LOL !

      Come Attila, dove passa lei non c’è più un filo d’erba!

      "Mi piace"

  12. 17 agosto 2009 11:09 am

    Conosco molti e molte così. Più molti a dire il vero. Comunque sono indulgente verso chi non sa cucinare, d’altra parte sostengo che la culinaria sia un talento naturale. Se hai fantasia con una carota e 5 minuti crei un capolavoro altrimenti…beh altrimenti è dura aver voglia di cucinare dopo una giornata di lavoro. Ho amiche/i totalmente negati, ma non per questo sono figli di un Dio minore. Io mi diverto e mi rilasso, è un hobby preparare anche un uovo fritto ( scovare un burro buono, aggiungere le erbette, un pepe particolare, accompagnarlo con del pane tostato ecc). Insomma Alex abbi pietà di lei! Che ne sai, magari ha altre doti 🙂

    "Mi piace"

    • 17 agosto 2009 5:23 PM

      😀

      E’ che di tanto in tanto viene fuori la zittella acida che è in me! 😉

      "Mi piace"

  13. 24 agosto 2009 12:37 PM

    Almeno si ingegna, dai… sarà contento il compagno, che così lei non gli propina mozzarella e pomodoro tutte le sere.
    E se perdura puoi sempre farle trovare “Il cucchiaio d’argento” sullo zerbino della porta…

    "Mi piace"

  14. salvo permalink
    28 settembre 2009 4:15 PM

    saper cucinare è alla base…
    come dice califano tutto il resto è noia…

    "Mi piace"

    • 28 settembre 2009 9:56 PM

      Però esistono pure le rosticcerie ed i ristoranti, non sarà la stessa cosa ma comunque…. 😉

      "Mi piace"

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: