Skip to content

La new entry

10 luglio 2008

Era da un po’ che volevo scrivere di questo nuovo arrivo nel circo del famigerato ristorante ma non trovavo le parole giuste, più che altro queste parole leggere erano sovrastate da altre più pesanti dedicate ad argomenti più seri ed impegnativi.

Oggi però, complice un magnifico dessert a base di frutta fresca e crema di yogurth, mi sono raddolcito l’anima, ed anche se me ne pentirò amaramente la prossima volta che salirò in bici o sulla bilancia, mi sento finalmente della vena giusta per partorire questo ennesimo spaccato di umanità contemporanea.

L’ho notata da un po’ di tempo, del resto sarebbe difficile da ignorare.

Non è mai da sola, sempre attorniata da giovani maschi per lo più adoranti, più raramente in compagnia di altre donne. Sicuramente non è più una ragazzina ed ha quel meraviglioso aspetto da donna esperta e sicura, al suo volto non bello fa’ da contraltare un corpo mozzafiato, da urlo. Ma non quell’urlo stereotipato da rivista patinata, strabordante di silicone dal bikini; quell’urlo che scaturisce da un corpo snello e tonico, sodo, dalle proporzioni perfette.

Se quindi sommate ad un corpo tonico un paio di gambe chilometriche, un bel sedere alto e tondo, un modo di vestire di gusto raffinato (e fortunatamente non da suora laica) ad uno sguardo intrigante quanto basta, ecco che otterrete la mangiatricediuomini.

La cosa che però mi ha più colpito della mangiatricediuomini è la sua spietata consapevolezza di essere guardata e desiderata e, nonostante questo, il suo non cedere al comportarsi da civetta, quello che molte donne che sanno (o credono) di essere belle fanno inevitabilmente. Nonostante il look curato non appare mai plastificata, mai artificiale ed ostenta una incredibile naturalezza e spontaneità. Merce rara la spontaneità, molto rara ai giorni nostri.

Qualche settimana addietro indossava uno strepitoso paio di sandali in raso rosso fuoco dal tacco vertiginoso; non potevo fare a meno di notarla. Mi ha notato anche lei. Non ha fatto finta di niente nè ha distolto lo sguardo anzi mi ha lanciato uno sguardo compiacuto e…

Che peccato, non è il mio tipo; troppo impegnativa.

Annunci
14 commenti
  1. 10 luglio 2008 3:13 pm

    meravigliosa..mi piacerebbe vederla! dimmi dove vai a mangiare. Soprattutto mi piace l’idea di una donna bellanoncivetta e non ipocrita che sa di essere bella e non fa finta del contrario per farsi fare i complimenti ; )!

    Mi piace

  2. ali permalink
    10 luglio 2008 4:06 pm

    su tutti/e preferisco i belli incosapevoli, sono rari.
    non sono ipocriti e che non ci fanno caso: io avevo un’amica bellissima che era ancora più affascinante perchè non se ne rendeva conto.

    Mi piace

  3. 11 luglio 2008 5:12 am

    Una “mangia Uomini” nel ristorante dove vai di solito? Avra’ trovato pane per i suoi denti! Che Uomini ci sono nel menu’???:DDD

    Mi piace

  4. burberry permalink
    11 luglio 2008 9:40 am

    Stai parlando di me??? eheheh… 😀

    Bella la micia, vero??
    Mi sa che dovrò anch’io rinunciare e aspettare Natale! Sigh!!!
    Grazie della visita. Posso aggiungerti?

    Mi piace

  5. 11 luglio 2008 9:44 am

    scusa, oggi a pranzo me avvicino io… buona giornata! 😉

    Mi piace

  6. verypipuffa permalink
    11 luglio 2008 10:40 am

    Ma ziopirillo…

    Mi piace

  7. 11 luglio 2008 11:36 am

    Fusis: roba sensazionale vero?

    Ali: forse una la conosco anche io, purtroppo l’ho persa di vista troppo tempo fa.

    Regina dei Tucani: IO!!! 😉

    Burberry: Hai forse dei meravigliosi sandali rossi dal tacco altissimo? Allora forse sì! 😉 La micia è veramente bellissima. Certo che puoi aggiungermi, ci mancherebbe!

    Twister: fai pure, ma occhio.

    Pipuffa: 😎 Bentornata!

    Mi piace

  8. ali permalink
    11 luglio 2008 1:13 pm

    ale giramondo? sei pronto per ripartire?

    Mi piace

  9. 11 luglio 2008 1:46 pm

    Ali: Oui mon cher, je serai lundi à Strasbourg.

    Mi piace

  10. ali permalink
    11 luglio 2008 4:47 pm

    ale che ne dici prima di partire di lavare la macchina?

    Mi piace

  11. LaVale permalink
    11 luglio 2008 6:38 pm

    ma dai , chissà quanti sono quelli che pensano “non è per me” e forse è più alla portata di quanto si possa pensare .. chiaramente non sto cadendo in volgarità !

    Mi piace

  12. 11 luglio 2008 6:53 pm

    Ali: guardo quello che posso fare ma domenica mattina ho in programma in bel 70-100 Km in bici… Preferirei non piovesse! 🙂

    Vale: no, mi sono spiegato male! Non è che ne sia intimorito, è solo che mi piace un altro tipo di donna, tutto qui. Quella è un tipo glamourous, da feste tutte le sere… Io sono più tranquillo, da famiglia, gatto e caminetto! 😉

    Mi piace

  13. 15 luglio 2008 12:11 am

    Se non fosse stato per il fatto che non frequentiamo, per ovvie ragioni geografiche, gli stessi ristoranti, quasi quasi (quasi) pensavo ti stessi riferendo a me…… OK, PUOI RIDERE!!

    Mi piace

  14. 15 luglio 2008 8:57 am

    Moky: che dire… beh potremmo rispolverare il buon vecchio e caro detto “tutto il mondo è paese” ! 😉

    Mi piace

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: