Skip to content

Pollice verde

23 maggio 2008

Come promesso ecco una foto delle mie piccoline.

Sono delle pianticelle di peperoncini piccanti (directly from Calabria) che ho ottenuto piantando i semi presi dai peperoncini che mi sono stati spediti da un amico calabrese. Appena saranno più sviluppate le trasferirò in un ambiente più consono…

Non vedo l’ora di assaggiarne i prodotti!

Annunci
15 commenti
  1. 23 maggio 2008 4:53 pm

    Complimenti!!
    Bellissimi!
    Come ti ho detti a me si rifiutano di nascere

    Mi piace

  2. 23 maggio 2008 6:21 pm

    Belli, belli, belli!!!
    Io mi accontenterei anche di una piantina di basilico..

    Mi piace

  3. 23 maggio 2008 6:26 pm

    Navide: Se posto anche le foto delle mie piantine di basilico smetti di essermi amica? 😉

    Mi piace

  4. 23 maggio 2008 7:35 pm

    Aglio, olio e peperoncino per me e’ sempre il piacere culinario piu’ soddisfacente in terra Americana.

    Mi piace

  5. Valeria permalink
    24 maggio 2008 1:39 am

    sei bravissimo!

    per consolarti: ieri ho lavato la macchina e oggi e’ piovuto pioggia.

    Mi piace

  6. 24 maggio 2008 10:01 am

    uh mamma… letta la prima riga pensavo volessi mostrarci le piantine di mar ju a na sul balcone… in genere la gente è così orgogliosa da farne dei book fotografici da mostrare al mondo. che dire…. aspettiamo l’ invito per la pasta olio e peperoncino!

    Mi piace

  7. dancin' fool permalink
    24 maggio 2008 10:02 am

    (ma perchè sono “dentro” wordpress e non mi compare l’ avatar??)

    Mi piace

  8. dancin' fool permalink
    24 maggio 2008 10:03 am

    ops, ora sì. devi proprio seguire un link dalla tua pagina… ma che cavolo. sorry. buon we! qui grigio, tanto per cambiare

    Mi piace

  9. 24 maggio 2008 12:37 pm

    Dancin’: Ganja? Ma se non fumo nemmeno il tabacco! Comunque altro che aglio&olio… Ho in mente cose che voi umani non potete nemmeno immaginare… 😉
    (segue invito)

    Mi piace

  10. dancin' fool permalink
    25 maggio 2008 10:29 am

    adblues, ma daì, neppure quando eri giovanegiovane… ih! ih!

    ok.

    grazie per l’ aiuto, non sono però riuscita a far comparire l’ indirizzo in un widget “testo” ma solo come pagina…
    uff. che imbranata… ma come hai fatto tuuu? vedo proprio qui di fianco…

    Mi piace

  11. 25 maggio 2008 4:17 pm

    Dancin’: No no, non ho mai fumato… Mi ha sempre fatto schifo quel fumo caldo in bocca e gola.

    Per il resto ti mando una mail…
    —Alex

    Mi piace

  12. 26 maggio 2008 10:47 am

    Bello mangiarsi un proprio prodotto però!

    Mi piace

  13. 26 maggio 2008 10:57 am

    il peperoncino non deve mancare mai, nella vita e nel cibo.
    ieri ho lavato la macchina e … ha piovuto!
    mhhhhhh

    Mi piace

  14. 26 maggio 2008 11:23 am

    Nelsoncocker: sì, è una bella soddisfazione. Se avessi un orto vero e proprio mi divertirei anche di più. Per adesso mi limito ai peperoncini (primo esperimento) ed alle piante aromatiche, basilico, salvia e rosmarino. Ammetto però che in passato ho provato a coltivare (con successo ed in vaso!) pomodori e cetrioli.

    Ali: ma la smetti di lavare la macchina?

    Mi piace

  15. 3 giugno 2008 9:32 pm

    Che bella l’agricoltura. Anche su piccola scala da le sue soddisfazioni.
    Oggi sono andato a sostituire un tagliaerba e nel negozio specializzato ho visto una serie di articoli da agricoltura per bambini. Ahah, quelli si che sono regali da fare ai propri figli.
    Peccato che mi fa ribrezzo l’idea di mettere al mondo una persona con cui condividere metà del patrimonio genetico, altrimenti il regalo del 10mo compleanno sarebbe già deciso.

    Mi piace

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: